Il Dentista Sociale è un servizio utile e del quale non tutti sono a conoscenza, stabilito nel 2009 grazie all’accordo tra il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali insieme ad ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) ed OCI (Osservatorio sulle Crisi d’Impresa), permette anche ai cittadini con un basso reddito di poter accedere a cure dentistiche presso studi privati.

Sono ben 5 le prestazioni odontoiatriche inserite nell’accordo, per le quali sono stati stabiliti dei prezzi calmierati, il che significa che per ognuno di questi trattamenti è stato fissato un prezzo massimo che non potrà essere superato.

Dentista sociale3

Quali sono i trattamenti odontoiatrici ed i requisiti per accedervi

Dentista sociale1Accedendo a questo servizio sarà possibile sottoporsi ad una visita odontoiatrica con ablazione del tartaro e consigli sull’igiene dentale al prezzo di 80 euro, oppure otturazione di molari e premolari per 25 euro a dente, o estrazioni a 60 euro a dente, protesi in resina a filo a 550 euro per arcata ed infine protesi totale in resina a 800 euro per arcata, i prezzi indicati sono da intendersi come limite massimo dell’onorario, sarà pertanto possibile modificarli in qualsiasi momento con un accordo tra le parti, in base anche ai prezzi del mercato locale.
Coloro che potranno beneficiare dei Dentisti Sociali sono tutti quei cittadini che sono in possesso di uno di questi requisiti, un reddito ISEE inferiore a 8.000 euro, persone esenti da ticket sanitario per età, reddito, patologie croniche e invalidanti e che non superino un reddito ISEE di 10.000 euro, i titolari di Social Card e le donne in stato di gravidanza, queste ultime potranno sottoporsi solamente alla visita odontoiatrica con ablazione del tartaro e insegnamento dell’igiene orale.

Dentista sociale2Se sei in possesso dei requisiti richiesti ed hai la necessità di sottoporti ad una delle prestazioni sopraelencate, scarica il modulo di Dichiarazione Sostitutiva e cerca lo studio dentistico aderente più vicino a casa tua.
Contatta l’ambulatorio per fissare l’appuntamento ed il giorno della visita presentati con la dichiarazione sostitutiva compilata ed il documento che attesti il tuo diritto a ricevere questo servizio, come la Social Card, il cartellino d’esenzione al ticket sanitario, il modello ISEE o il certificato di gravidanza.

Scarica qui la Dichiarazione Sostitutiva da presentare presso gli studi odontoiatrici
Trova lo studio odontoiatrico aderente più vicino cliccando qui

Ti potrebbero interessare anche i codici sconto Degustabox, per ricevere un pacco di prodotti alimentari delle migliori marche a meno di 6 euro.

 


loading...

Nessun commento

Scrivi un commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.